MISURE PER IL CONTENIMENTO DEL CONTAGIO DA CORONAVIRUS alla luce del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020

A seguito delle disposizioni citate del DPCM di cui sopra si stabilisce che:
•    l'apertura al pubblico degli Uffici dell'Ordine, avverrà con modalità di fruizione contingentata tale da evitare assembramenti di persone (sarà consentito l'accesso agli Uffici ad una persona per volta ed in modo da mantenere la distanza di almeno un metro tra visitatori e personale di Segreteria);

•    a decorrere dal 10 marzo 2020 e fino a nuove disposizioni, gli Uffici dell'Ordine resteranno chiusi nella fascia pomeridiana e saranno aperti al pubblico solo di mattina (da lunedì a venerdì dalle ore 9:00 alle ore 12:00);

•    si ribadisce inoltre di limitare gli accessi agli Uffici dell'Ordine ai soli casi di urgenza, privilegiando i contatti telefonici o per e-mail.






Questo sito per offrire i propri servizi utilizza cookies, navigando sul sito ne autorizzi l'uso. Informazioni CHIUDI